Stage 2019/2020Stage 2018/2019Missione Rosetta

Stage 2019/2020

La Luna nel carrello

Read More

Stage 2018/2019

Pianeti in una stanza

Read More

Missione Rosetta

L'intervista ad Alessandra Rotundi, del team di Rosetta.

Read More

Pianeti in una stanza

Il modulo di Giornalismo e Comunicazione della Scienza dello Stage 2018/2019 si è concentrato sul progetto didattico e divulgativo Pianeti in una stanza.

“Pianeti in una stanza” è un kit low-cost per far costruire agli insegnanti un piccolo proiettore sferico che permette di simulare i pianeti e proiettare il cielo, introducendo in classe uno strumento di didattica innovativo, adattabile e coinvolgente (vedi qui la pagina del progetto). Il progetto “Pianeti in una stanza” dell’Associazione Speak Science ha vinto l’Outreach Funding Scheme di Europlanet e verrà presentato e lanciato al Congresso EPSC2018 (Settembre 2018).  A fine stage, l’Associazione ha deciso di regalare un kit ad alcune delle scuole partecipanti allo stage, promuovendo così la continuazione del progetto nelle scuole coinvolte.

Dal punto di vista pratico, nelle due settimane sono stati appresi contenuti legati al mondo della ricerca e della scienza grazie a delle lezioni frontali su argomenti specifici tenute da scienziati e ricercatori che collaborano al progetto. I ragazzi verranno introdotti al mondo del giornalismo e della comunicazione da professionisti della comunicazione scientifica seguendo lezioni frontali  e partecipando a laboratori pratici di giornalismo (di scrittura, realizzazione di interviste ecc.) e per l’uso degli strumenti tecnici necessari (tra cui software di Desktop publishing, per la realizzazione di pagine web dinamiche o di montaggio audio/video).I ragazzi saranno poi guidati nel case study proposto, per lavorare in team come una vera e propria redazione scientifica per realizzare obiettivi specifici nei tempi e con le risorse definite.

Nella prima settimana di stage si è esaminto il piano di comunicazione di Pianeti in una stanza, studiando il target finale del progetto e la sua comunicazione visiva (nome e  logo) . Ci siamo poi concentrati su due diverse forme di comunicazione, quella scritta e quella orale, costruendo sia i contenuti del sito web di lancio del progetto, sia una presentazione al pubblico con Pianeti in una stanza. In questa prima settimana è stata data grande importanza al contenuto scientifico del progetto, introducendo il Sistema Solare e alcune missioni spaziali, anche grazie alla partecipazione di ricercatori e scienziati dei team scientifici.

Nella seconda settimana di Stage ci siamo concentrati sulle nuove forme di comunicazione scientifica, soffermandoci sulla comunicazione audio/video, producendo il video tutorial ufficale del progetto, visibile qui sotto.

 

 


 

stagecomunicazione2018